Prima che nascesse The Embassy sono stato storico dell’arte, per il Progetto Giacimenti Culturali di Bassilichi, e poi redattore freelance per Curcio, Le LEttere, Salani, Nardini e ancora insegnante in alcune scuole della Repubblica Italiana. Dal 1992 in OIC.

Quando non lavoro leggo, visito mostre, vado al cinema e poi pedalo, oltre 14.000 km in un anno, perché così assaggio la libertà, la leggerezza, la fatica vera, ascolto il meraviglioso suono che fa la catena quando scorre e sento battere il cuore.